Benvenuto!

Mi chiamo Luigi e da cinquant’anni la grande passione che mi accompagna è quella di scoprire la realtà … per questo ho intitolato il mio blog: scoprire la Realtà per scoprire la Bellezza.

Perché senza la Bellezza non si vive, come dice lo scrittore F. Dostoevskij:

Ma sapete voi che l’umanità può vivere senza la scienza, può vivere senza l’inglese, può vivere senza la Germania, può vivere senza pane, ma soltanto senza la Bellezza non potrebbe vivere? Tutto il segreto è qui, tutta la storia è qui.

DSCN3584orizzontale
E l’aspetto più affascinante della Bellezza è che si può trovare ovunque! Anche dentro la scienza, l’inglese, la Germania e il pane … proprio quelle cose senza le quali noi potremmo vivere … è dentro ogni cosa della realtà, anche quella più – apparentemente – inutile o banale, che si cela la Bellezza!

La passione che muove ogni mia giornata è proprio questa: scoprire la Bellezza dentro la realtà, dalla più maestosa alla più piccola, dalla più evidente alla più nascosta.

Io viaggio per questo motivo: dalle brevi passeggiate fatte dietro casa ai grandi pellegrinaggi, dalle vacanze più rilassate a quelle più avventurose …

Ma non solo: la Bellezza si nasconde ovunque! In un libro, in una canzone, in un dipinto, in un incontro, nel collega, nei figli, in cucina o al bar del paese. Non è necessario andare alle Seychelles per fare il pieno di bellezza, ve l’assicuro!

Scoprire la Bellezza

Ho aperto questo sito per poter condividere questa mia passione con voi!

Voglio parlarvi delle mie scoperte perché anche voi possiate goderne e perché anche voi possiate attraversare la giornata con gli occhi spalancati:

dove si nasconderà la Bellezza oggi???

Vi lascio con l’ultima citazione, è una poesia di P.P. Pasolini:

L’occhio guarda, per questo è fondamentale.

E’ l’unico che può accorgersi della bellezza.

La bellezza può passare per le più strane vie, anche quelle non codificate dal senso comune.

E dunque la bellezza si vede perché è viva e quindi reale.

Diciamo meglio che può capitare di vederla. Dipende da dove si svela.

Il problema è avere occhi e non saper vedere, non guardare le cose che accadono, nemmeno l’ordito minimo della realtà.

Occhi chiusi. Occhi che non vedono più. Che non sono più curiosi. Che non si aspettano che accada più niente.

Forse perché non credono che la bellezza esista.

Ma sul deserto delle nostre strade Lei passa, rompendo il nostro finito limite e riempiendo i nostri occhi di infinito desiderio.

Non sai da dove iniziare a leggere?

Ecco una breve introduzione alle 5 categorie principali del mio blog:

ITINERARI A PIEDI ITINERARI IN BICI ON THE ROAD DIARI DI VIAGGIO LA BELLEZZA OVUNQUE

 Sei un nuovo lettore? Iscriviti gratuitamente alla newsletter!

 Anch'io odio lo spam ... la tua email è al sicuro!