Un regalo … 

Vacanza a Parigi

A luglio, come regalo per i miei 60 anni, con mia moglie Titti siamo andati a Parigi per una breve vacanza.

Passeggiando per le vie di questa splendida città, ci siamo imbattuti in un suonatore d’arpa che diffondeva proprio le note di Edith Piaf e delle sue due memorabili canzoni: “La vie en rose” e “No, je ne regrette rien”. Da qui mi è venuto lo spunto di raccogliere alcune delle foto più belle scattate in quei giorni e farne un video.

Avevo intenzione di pubblicarlo più avanti sul blog, proponendovi anche il nostro itinerario di quei giorni, ma visto gli ultimi eventi, ho deciso di cominciare a farvelo vedere.

Questo è il mio omaggio personale a Parigi, una città che in questi giorni ha subito una grossa ferita.

La liberté, ce qu’est la liberté?

Ecco il video, buona visione:

“No, rien de rien. No, je ne regrette rien. Car ma vie, car mes joies, aujourd’hui, ça commence avec toi” 

A proposito di Edith Piaf, vi consiglio caldamente di guardare il film sulla sua vita (“La vie en rose“, 2007, con Marion Cotillard): è davvero commovente!

Se vuoi vedere altri miei video, ti consiglio: LAUDATO SI'(365 GIORNI a Cambiago) e IL MAGICO CILIEGIO SELVATICO.

Se invece vuoi scoprire quale città mi ha stupito recentemente CLICCA QUI. 

Ti è piaciuto il video? Sei mai stato a Parigi?

Commenti